Torta di mele classica

La torta di mele, un dolce senza tempo

Chi non ha mai assaggiato la torta di mele? Classico dolce preparato dalla nonna, è una delle torte più amate dagli italiani: dalla statunitense American Pie, fino alle varianti con amaretti e pasta sfoglia o al Crumble inglese, la torta di mele tutti la conoscono e tutti la apprezzano.

Buona sempre, sia per colazione sia come dessert accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia, le origini di questa gustosa torta sono antiche. La prima ricetta di torta di mele risale infatti ben al 1300, quando il celebre cuoco Taillevent ne scrisse la ricetta in uno dei suoi libri di cucina.

Ad essere sinceri, la torta di mele di questo cuoco medievale somigliava più all’odierno strudel, ma ciò nulla toglie alla storia di questo dolce tradizionale e genuino, dal sapore antico, che ci riporta ai tempi in cui eravamo bambini e la nonna ce lo preparava per merenda.

Un dolce dalle mille varianti

Sebbene i libri di cucina propongano tutti ricette molto simili, non esiste una versione ufficiale della preparazione della torta di mele: questo perché l’evoluzione culinaria della preparazione dei dolci si è sviluppata nel tempo in relazione alle tradizioni del territorio, quindi in ogni regione (se non in ogni provincia) è possibile ritrovare numerose variazioni sul tema, tutte gustosissime.

Inoltre nel passato le ricette venivano letteralmente tramandate da madre a figlia e da nonna a nipote: chi non ricorda il vecchio ricettario della mamma, tutto sporco di farina e burro, contenente anni di esperienza e (perché no?) di esperimenti su dolci. In questo modo, troviamo la torta di mele alla cannella: l’aroma di questa spezia si abbina ottimamente con il sapore passito delle mele, conferendo alla torta un gusto speciale e quasi natalizio.

Una versione più sfiziosa e meno casereccia prevede l’aggiunta di amaretti sbriciolati insieme alle mele tagliate a tocchetti; è possibile anche creare degli strati, per un risultato più elegante e interessante da presentare agli ospiti. Una ricetta molto particolare e decisamente autunnale è la torta di mele con pasta integrale, uva e noci: gli ingredienti aggiuntivi vanno aggiunti alle mele insieme allo zucchero di canna. Questa versione molto particolare è adatta per essere servita con un tè nero o speziato.

Torta di mele, ricette da tutto il mondo

Sebbene noi italiani siamo abituati a considerare la torta di mele come un retaggio esclusivamente nostro, quasi tutti i Paesi del mondo ne possiedono una propria versione.

È il caso del Regno Unito, che propone il Crumble di mele, ovvero un mix di mele a cubetti e di pasta frolla sbriciolata: questo dolce è ottimo servito caldo e, sebbene il suo aspetto sia decisamente diverso dalla torta di mele cui siamo abituati, il risultato è veramente squisito. I francesi propongono la Tarte Tatin, che non ha nulla da invidiare alla controparte italiana: questo dolce, che si dice sia nato per errore, si prepara imburrando e zuccherando la tortiera, cospargendola di mele e coprendo con pasta brisé. Il dolce si serve rovesciato, quindi con la pasta al di sotto.

Infine, la famosissima Apple Pie americana, dessert per eccellenza degli Stati Uniti: questa torta si prepara molto semplicemente tagliando le mele a tocchi e caramellandole in padella con un po’ di zucchero; vanno poi speziate con cannella e posate sull’impasto, che viene chiuso anche in superficie e a cui viene data la tipica forma. Buon appetito!

INGREDIENTI

6 mele golden

300 g di farina

3 uova

100 g di burro

2 dl di latte

1 bustina di lievito

PREPARAZIONE

Sbucciare le 6 mele e tagliarle prima a spicchi e poi a fettine per tutta la lunghezza degli spicchi.  Riporre in un recipiente le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, il latte e la farina che era stata precedentemente amalgamata con il lievito, quindi sbattere gli ingredienti facendo in modo che si amalgamino bene tra di loro.

Prendere una teglia bella profonda (quella rettangolare delle lasagne va benissimo) e ricoprirla con la carta forno, quindi versavi dentro l’ impasto e successivamente riporre le fettine di mela in modo tale da coprirne tutta la superficie.

Spolverizzare il tutto con ancora un po’ di zucchero in modo che si possa formare una bella crosticina e mettere in forno a 180° per 30/40 minuti.  Prima di ultimare la cottura accertarsi che anche anche l’interno della torta sia ben cotto (magari utilizzando uno stuzzicadenti).