ricetta dolci siciliani alle mandorle

Paste siciliane alla mandorla

Ogni zona d’Italia ha le sue tradizioni gastronomiche a Natale, ci sono le ricette ricche, quelle da cuochi provetti o da pasticceria, e poi ci sono quelle povere e semplici, quelle che si facevano con tanta farina, che costava poco, e pochi altri ingredienti locali.

La ricetta è molto semplice, richiede solo un po’ di pazienza per la preparazione delle singole paste e per la decorazione.

 

INGREDIENTI

Per la pasta

  • 1 kg di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 1 bicchiere di olio d’oliva
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 3 uova
  • latte q.b.

Per il ripieno

  • 500 g di mandorle pulite
  • 1 bicchiere di acqua
  • 200 g di zucchero

Per la decorazione

  • pistacchi freschi tritati q.b.
  • 200 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 1 limone

 

PREPARAZIONE della pasta

  1. Disponete la farina su un piano creando una montagnola con un buco al centro, ponetevi poi dentro le uova, il lievito, l’olio, lo zucchero e 125 ml di latte.
  2. Iniziate ad impastare con movimenti decisi, finchè l’impasto non risulterà liscio e compatto.
  3. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungetevi un altro poco di latte e continuate ad impastare.
  4. Dividete in panetti non troppo grossi, almeno un paio, copriteli con un panno e lasciate riposare in un luogo fresco e asciutto per almeno 2 o 3 ore.
  5. Passato il tempo di riposo stendete la pasta con l’apposita macchinetta o con un mattarello, facendo si che la pasta non abbia uno spessore maggiore di 3 mm.

 

PREPARAZIONE del ripieno

  1. Lavate con acqua corrente le mandorle e lasciatele asciugare bene per almeno una notte.
  2. Questo procedimento servirà ad eliminare parzialmente l’olio dalle mandorle.
  3. Una volta asciutte, tritatele finemente e mettetele in una pentola con lo zucchero e l’acqua.
  4. Cucinatele a fuoco lento e mescolando sempre per 30/45 minuti (dipende dalle mandorle e dalla tritatura).
  5. Lasciate raffreddare.

 

PREPARAZIONE delle paste siciliane

  1. Prendete la pasta che avete stirato in precedenza e tagliatela in strisce dell’altezza di circa 10 cm.
  2. Con un cucchiaio raccogliete una porzione di pasta di mandorle e ponetela sulla pasta, distanziando ogni “polpettina” di pasta di mandorle dall’altra.
  3. Quando avrete finito lo spazio richiudete la pasta e con la rotellina apposita ritagliate ciascun dolcetto a forma di mezzaluna.
  4. In seguito schiacciate con le dita la parte esterna di ogni pasta e incidetela con il coltello in modo da formare decorazioni.
  5. Distribuitele poi sulle teglie e infornate a 180° finchè non saranno gonfiate e non ancora dorate.

 

DECORAZIONE

  1. Preparate la glassa a freddo: montate l’albume a neve ferma con qualche goccia di limone ed incorporate lo zucchero setacciato, versandolo poco per volta.
  2. Mescolate delicatamente.
  3. Lavorate poi il composto con un cucchiaio di legno, se vi sembra troppo denso aggiungetevi ancora limone, che conferisce anche un buon aroma.
  4. Una volta raggiunta la consistenza desiderata spalmatela sulle paste siciliane: usate tranquillamente le dita così l’aspetto finale dei biscotti sarà più homemade e autentico.
  5. Prima che la glassa si asciughi versatevi sopra una manciata di pistacchi tritati e lasciate riposare.

 

CONSIGLI

Non usate pennelli per stendere la glassa, potrebbero rimanere dei pelucchi sui dolci.

Se vi va potete decorare le paste siciliane anche con delle codette colorate o con delle sferette metallizzate.