La Banana Split

La banana split è uno dei dessert più conosciuti al mondo; gli ingredienti principali della banana split sono la frutta e il gelato. Viene solitamente servita in un piatto stretto e lungo, chiamato “barchetta” per via della sua particolare forma. Il primo a brevettare la ricetta della banana split fu il dottor David E. Strickler nel 1904.

Per preparare la banana split, è necessario tagliare a metà, in maniera longitudinale, la banana (da qui deriva il nome “split”, che in inglese significa “spaccatura”). La frutta si può condire a piacimento, ma la ricetta tradizionale prevede tre palle di gelato, solitamente alla fragola, al cioccolato e alla vaniglia, ricoperte dalla panna a metà tra le due banane. È possibile poi inserire guarnizioni per il gelato quali: noccioline sbriciolate; mandorle tostate; caramello; fettine di ananas; ciliegie; sciroppo d’acero, al cioccolato o all’amarena. In diversi ristoranti e pasticcerie viene aggiunto anche del maraschino alla panna montata o alle noccioline.

La banana split è un dessert facile da preparare ed economico, poiché prevede l’utilizzo di pochi ingredienti.

INGREDIENTI

4 banane non troppo mature

1/4 litro di gelato alla fragola

1/4 litro di gelato alla vaniglia

2 cucchiai di panna fresca

200g di cioccolato nero

mezzo un limone

mandorle tostate e sbriciolate

PREPARAZIONE

Spezzare il cioccolato in piccoli pezzi e farlo sciogliere a bagno maria. Aggiungere la panna fresca e mescolare bene, fin ad ottenere un composto omogeneo. Tagliare le banane in due longitudinalmente e spruzzarle con il limone; successivamente posizionarle su di un piatto, aggiungendovi una pallina di gelato alla fragola e una di gelato alla vaniglia.

Cospargere il tutto con la crema di cioccolato fuso e spolverare con le mandorle tritate.