ricetta torta guinness chocolate

Guinness chocolate cake

Stampa La Ricetta

Festeggiare San Patrizio è sempre un’ottima scusa per gustare una Guinness! In forma di torta golosissima…

Lunedì 17 marzo si festeggerà San Patrizio, patrono d’Irlanda. Perchè ci dovrebbe interessare? Così come altre è una ricorrenza che abbiamo importato in Italia, complici i numerosi Irish Pub. La ragione del suo successo? La birra, naturalmente! Gli irlandesi infatti festeggiano tradizionalmente con fiumi e fiumi di birra e ricette dedicate.

Una di queste è la Guinnes chocolate cake a base della birra irlandese più celebre, la Guinnes, appunto. Due parole su questo magnifico nettare degli dei, anzi, dei leprecauni: è una stout, cioè una birra scurissima e dalla copiosa e soffice schiuma bianca. Ha un sapore forte, netto, corposo e particolare che io amo particolarmente, soprattutto se bevuta appena spillata su suolo irlandese. Viene prodotta con orzo torrefatto e con l’aggiunta di caramello.

 

INGREDIENTI

Per la base

  • 330 ml di birra Guinness
  • 70 ml di acqua
  • 350 g di zucchero di canna
  • 225 g di farina 00
  • 225 g di burro ammorbidito
  • 100 g di cacao amaro
  • 2 cucchiaini di bicarbonato
  • 172 cucchiaino di lievito

Per la crema

  • 350 g di formaggio cremoso
  • 125 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di whisky (o liquore che avete in casa)

 

PREPARAZIONE

  1. Tagliate a pezzetti il burro ammorbidito e ponetelo in una ciotola capiente, aggiungetevi lo zucchero e cominciate a mescolare con le fruste finchè non diventa un composto omogeneo.
  2. Ovviamente lo zucchero di canna non si fonderà con il burro come lo zucchero semolato quindi tranquilli, si tratta solo di amalgamarlo un pochino
  3. Incorporate poi le 4 uova e continuate a mescolare piano il composto.
  4. Una volta che avrete finito mettete da parte per un momento.
  5. Ora prendete due ciotole e nella prima setacciate farina, lievito e bicarbonato mentre nella seconda mescolate il cacao in polvere con la birra Guinness.
  6. Iniziate quindi a incorporare all’impasto di uova, burro e zucchero prima un po’ del mix di farina, bicarbonato e lievito e poi un po’ della miscela di cacao più Guinness e continuate a mescolare.
  7. Andate avanti così fino ad incorporare tutto e a raggiungere un impasto scuro e liscio.
  8. Preparate lo stampo: vi servirà una tortiera apribile del diametro di circa 22 cm (io ho usato uno stampo da 24 e avrei sinceramente preferito averne uno più piccolo) e della carta da forno.
  9. Ritagliate un cerchio di circa 1 cm in più del diametro della vostra teglia e due o 3 strisce rettangolari altre qualche centimetro in più del bordo.
  10. Ora imburrate tutto lo stampo e fatevi aderire perfettamente il fondo e i bordi, proprio come spiegato sul sito di giallozafferano.
  11. L’importante è farlo bene per non rischiare che il composto fuoriesca.
  12. Versate ora la miscela nella teglia e infornate in forno preriscaldato a 180° per 60 minuti.
  13. Una volta ultimata la cottura togliete subito la torta dal forno e fate raffreddare completamente.
  14. Nel frattempo preparate la semplicissima crema: in una ciotola mettete il formaggio cremoso, lo zucchero a velo e il whisky e mescolate il tutto finchè il composto non diventerà soffice e cremoso.
  15. Ora è pronto da spalmare!

 

CONSIGLI

Conservatela in frigo poichè la crema è molto delicata. Se non vi piacciono le torte fredde conservate solo la crema in frigorifero e spalmatela al momento di servire.

Se siete preoccupati che il gusto di birra potrebbe non piacere a tutti non crucciatevi troppo: il caratteristico gusto di Guinnes è riconoscibile da chi la consuma ed è allenato a percepirne il sapore. Inoltre la birra Guinness aiuta a mitigare la dolcezza data dalla massiccia dose di zucchero.