Cheesecake rosa

Una dolcino tutto rosa e senza coloranti, ideale per San Valentino: la cheesecake rosa con frutti rossi e amaretti .

San Valentino. Una festa amata e odiata con la stessa intensità. Qualcuno la considera una festa commerciale perché “chi si ama se lo dimostra tutto l’anno”.

Siamo subissati da stress, impegni, richieste, questioni pratiche ed è facile dimenticarsi per strada le dimostrazioni di affetto e tenerezza. É veramente un attimo lasciarsi dietro gesti d’amore e proposte romantiche durante i momenti di nervosismo di ogni giorno, che siano causati da banali questioni casalinghe, come ordine e disordine, o che sfocino da problemi esterni alla coppia.

Perciò che male c’è se esiste una festa che ci ricordi quello che, distratti dalla vita quotidiana, ci dimentichiamo? Che ci ricordi di prenotare un bel ristorante per due, di preparare qualcosa con le nostre mani con il proposito di compiacere l’altro?

Certo, sicuramente esiste chi la prende molto superficialmente, ma non è così con tutte le cose? E quindi dedichiamoci senza remore a un bel dolce tutto rosa: la cheesecake rosa con frutti rossi e amaretto!

 

INGREDIENTI per 2 mini-porzioni

  • 250 g di ricotta fresca
  • 100 g di barbabietola
  • 1 tazzina di ribes
  • 1 tazzina di lamponi
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • un cucchiaio di succo di limone
  • 1 bacca di vaniglia
  • 5 g di gelatina in fogli
  • 4/6 cucchiai di zucchero a velo
  • 50 g di biscotti fatti in casa
  • 40 g di amaretti
  • 50 g di burro

 

PREPARAZIONE

  1. Preparate il fondo: frullate i biscotti e gli amaretti e mescolateli con 50 g di burro fuso.
  2. Ponete 2 coppapasta del diametro di 8-10 cm su un foglio di carta da forno e riempite il fondo con la miscela di biscotti e burro, cercando di livellarla il più possibile.
  3. Mettete in frigo.
  4. Cuocete al vapore le barbabietole con tutta la buccia (così non perderanno colore) per 15-30 e una volta intiepidite pulitele e tagliatele a pezzi.
  5. Mettete i fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda.
  6. Dopo qualche minuto toglieteli dall’acqua e strizzateli bene.
  7. Ponete la gelatina, i cubetti di barbabietola e il limone in frullatore e frullate fino ad ottenere una purea.
  8. Ponete la purea in una terrina e aggiungetevi ricotta e zucchero.
  9. Per capire quanto zucchero è necessario dovete assaggiare la miscela perché talvolta possono capitare delle barbabietole un po’ amare.
  10. Grattate i semi della bacca di vaniglia e poneteli insieme al resto degli ingredienti, mescolate bene il tutto fino ad ottenere una colorazione rosa omogenea.
  11. Infarinate leggermente i frutti rossi e poi poneteli nell’impasto.
  12. L’infarinatura è utile per non far cadere i frutti sul fondo.
  13. Mescolate.
  14. Tirate fuori dal frigo i coppapasta con la base e riempiteli con la crema di ricotta e barbabietola.
  15. Metteteli in frigo per almeno 8 ore.
  16. Sformate e ponete su due piatti.
  17. Decorate con qualche ribes, lampone e amaretti.

 

CONSIGLI

Potete realizzare la cheesecake rosa anche in coppa o bicchiere: dopo aver preparato il fondo di biscotti e amaretti ponetelo in fondo al calice e versatevi dentro la miscela di barbabietola e ricotta. Mettete il tutto in frigo e decorate come sopra.

Se non volete correre il rischio che la cheesecake si attacchi al coppapasta imburratene l’interno e rivestitelo con una striscia di carta da forno.