ricetta apple pie

Apple pie for dummies

Stampa La Ricetta

L’apple pie, uno dei classici della cucina statunitense, in versione super easy!

L’apple pie, conosciuta anche come american pie, popola le fantasie di chi, in Italia o nel mondo, immagina il lifestyle statunitense.

Immaginiamo un piccolo cabin di legno immerso tra le foreste di conifere del North West che si affacciano su laghi limpidi nel quale un camino è acceso, una cioccolata calda fuma sul tavolo e un’apple pie è stata appena sfornata; immaginiamo un quartiere residenziale di quelli con i praticelli verdi senza steccato: in cucina troneggia sull’alzata per dolci l’apple pie e un vasetto di gelato alla crema è già pronto ad accompagnarne ogni fetta; immaginiamo la colazione del giorno del Ringraziamento o di Natale quando, ancora in pigiama, si assaporano i momenti di quiete insieme ai bocconi di apple pie prima dell’arrivo dei parenti… Grazie ai film americani è come se ci avessimo passato metà vita negli States, vero? Non è facile per noi reinterpretarne tradizioni e cucina.

Un po’ per i pregiudizi che abbiamo su quest’ultima, un po’ perché, anche se ad un primo sguardo non ci sono poi tutte queste differenze, ci mancano gli ingredienti: non abbiamo il brown sugar, niente melassa, le celeberrime noci pecan sono introvabili… Una bella corsa ad ostacoli.

E allora: perché non provare una versione davvero facile, una apple pie per negati?

 

INGREDIENTI

Per la frolla

  • 500 g di farina
  • 250 g di burro
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 100 ml di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di mele
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 busta di vanillina
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 3 cucchiai di maizena
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 25 g di burro

Per la decorazione

  • 1 tuorlo d’uovo
  • zucchero di canna

 

PREPARAZIONE

  1. Iniziate con la pasta frolla: mescolate farina, zucchero, sale, burro a temperatura ambiente a cubetti, aceto e acqua.
  2. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi con le mani.
  3. Impastate energicamente poiché il calore delle vostre mani servirà a sciogliere il burro.
  4. Se l’impasto dovesse risultare asciutto aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua.
  5. Una volta ottenuto un panetto sodo e liscio dividetelo in due metà e mettetele in frigo per 1 o 2 ore, ricordandovi di toglierli almeno 15 minuti prima di stendere la pasta.
  6. Adesso sbucciate e tagliate le mele a cubetti, poi lavate con cura.
  7. In una padella fate sciogliere il burro poi aggiungete le mele precedentemente mescolate con lo zucchero, il limone, la cannella, la vanillina e fai cucinare 10 minuti.
  8. Aggiungete la maizena e lasciate asciugare il sughetto.
  9. Fate intiepidire.
  10. Stendete il primo disco di pasta su un ripiano pulito.
  11. Lasciate che rispetto al bordo della teglia ecceda di almeno 2 cm.
  12. Ponete il disco di pasta frolla all’interno di una teglia infarinata oppure coperta di carta da forno.
  13. Coprite l’interno con un altro foglio di carta da forno e versatevi sopra qualche manciata di legumi secchi, abbastanza da coprirne il fondo.
  14. Infornate per 10-15 minuti a 160°.
  15. Togliete dal forno e fate intiepidire.
  16. Nel frattempo stendete il secondo panetto di pasta, formando un disco leggermente più sottile e che rispetto alla teglia ecceda di almeno 3 cm.
  17. Riempite il fondo della apple pie con il ripieno di mele, sughetto compreso.
  18. Prendete il secondo disco di pasta frolla ed adagiatelo sul ripieno, modellandone i bordi per sigillare la parte inferiore della torta con la parte superiore.
  19. Con un coltello fate dei tagli, di solito formano un motivo tipo stella al centro, per far “sudare” il ripieno in forno.
  20. Sbattete il tuorlo d’uovo e passatelo bene su tutta la superficie della apple pie, poi cospargete con qualche manciata di zucchero.
  21. Infornate per 40/45 minuti a 180° gradi.
  22. Se la torta è già molto dorata nella parte superiore per gli ultimi 10 minuti usate solo la cottura inferiore.
  23. Servite tiepida e accompagnate con gelato o panna montata.

 

CONSIGLI

Ci sono due scuole di pensiero per quanto riguarda il ripieno della apple pie: alcuni sostengono che debbano rimanere ben visibili i pezzettoni di mela; altri che, anche utilizzando la melassa, preferiscono ridurlo quasi in purea. Il metodo utilizzato è quest’ultimo.