Rösti svizzero con Emmentaler

Un piatto tipico svizzero e semplice, ma che regala grande soddisfazione: il rösti!

Un piatto formidabile: gustoso e ricco, ma veloce e semplice, nutriente e povero per quanto riguarda i costi. Cosa chiedere di più ad una pietanza? E gli svizzeri tedeschi lo sanno bene, tanto da averne fatto un piatto nazionale.

Il rösti si può fare con patate crude o lesse, la tradizione ci dice che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare: se è usato come contorno si usano patate precedentemente lessate, mentre se si tratta della portata principale le patate si usano ancora crude.

INGREDIENTI per 3 rösti medi

6 patate grosse

1 cipolla rossa

3 fette di Emmental

50 g di burro circa

sale

pepe

PREPARAZIONE

Pelate le patate, lavatele e poi grattugiatele a julienne. Ponetele in un piatto grosso e mettete da parte.

Ora pulite la cipolla e sminuzzatela come per un soffritto oppure anche un po’ più grossa, a seconda dei vostri gusti. Una volta terminato versatela sopra il mucchietto di patate grattugiate.

Condite con sale e pepe e aiutandovi con un cucchiaio e una forchetta mescolate il composto. Dividetelo in tre porzioni uguali.

A questo punto prendete un terzo del burro e mettetelo in padella, facendolo scaldare bene. Appena sfrigolerà buttatevi una delle tre porzioni di composto e schiacciatela bene in modo che assuma la caratteristica forma tondeggiante ma irregolare.

Continuate a pigiare l’impasto e cuocetelo a fuoco medio, così da abbrustolire il fondo. Poi girate il rösti e fate lo stesso con l’altro lato. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

Non appena il rösti sarà pronto spegnete il fuoco e adagiatevi una fetta di Emmentaler. Lasciate sciogliere e servite ben caldo.

Decorate il rösti con ingredienti a piacere. Vanno benissimo le erbe aromatiche, ad esempio io ho usato il timo essiccato. Oppure usate i semi di papavero, bellissimi e sfiziosi!

Se volete prepararlo in anticipo va bene, il consiglio è di scaldarlo in forno, magari usando anche il grill 2 o 3 minuti prima di sfornare.