ricetta polpette melanzane

Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane, sono un aperitivo finger food vegetariano ed economico da fare che, se accompagnato a un’insalata, può essere servito anche come secondo piatto.

La melanzana è un ortaggio prettamente estivo che però è disponibile in quasi tutti i periodi dell’anno. Si mangia quasi sempre cotta perché è attraverso la cottura che perde il gusto amaro che la contraddistingue quando è cruda.

La melanzana ha la proprietà di assorbire i condimenti, tra cui l’olio, e anche per questo risulta particolarmente ricca e saporita. Le nostre polpette di melanzane sono fritte, ma chi preferisce può farle al forno e rendere così più leggero il piatto.

L’ortaggio è originario dell’India – esistono molti documenti che parlano della coltivazione delle melanzane nel sud-est asiatico sin dalla preistoria – ed è arrivato in Europa agli inizi del Medioevo, probabilmente importato dagli arabi. Oggi la melanzana viene usata in tanti modi diversi ed è l’ingrediente principale di tanti piatti, come le parmigiana e la moussaka.

 

INGREDIENTI

  • 500 g di melanzane
  • 1 uovo
  • 150 g di pangrattato
  • 100 g di parmigiano
  • prezzemolo
  • menta q.b.
  • 1/2 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • olio di semi abbondante per friggere

 

PREPARAZIONE DELLA RICETTA

  1. Tagliate le melanzane a pezzi grossolani, mettetele in una teglia da forno, spennellatele con l’olio di oliva e infornatele a 180 °C per 25 minuti.
  2. Lasciatele raffreddare all’interno di una scolapasta e strizzatele con le mani per eliminare l’acqua in eccesso.
  3. Passate le melanzane al passaverdure e versate la polpa ottenuta in una ciotola.
  4. Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto, 80 g di pangrattato e il parmigiano.
  5. Tritate finemente il prezzemolo, la menta e l’aglio, aggiungeteli agli altri ingredienti e amalgamate bene il tutto.
  6. Aggiustate di sale se necessario e lasciate risposare l’impasto per 10 minuti per far insaporire.
  7. Riprendete l’impasto e modellate le polpette con i palmi delle mani: le polpette devono avere la misura di una noce.
  8. Passatele nel pangrattato e friggetele in olio bollente per pochi secondi o fino a doratura desiderata.
  9. Scolatele su carta paglia e servitele calde.