Il bretzel

Uno dei piatti simbolo dei Paesi di lingua tedesca e del Sud-Tirolo è sicuramente il bretzel (o pretzen), pane di origine alsaziana, dalla caratteristica forma annodata e dal colore ambrato.

Il bretzel di solito si mangia accompagnato dai Weißwurst (wurstel bianchi di vitello), tanta senape e un bel boccale di birra. È cosparso di sale ma può essere aromatizzato anche con anice o cumino. Ci sono diverse ricette dei bretzel, sia dolci che salati, sottili e piuttosto secchi, oppure più spessi e morbidi.

INGREDIENTI

270 ml di acqua

25 gr lievito di birra

3 cucchiai di bicarbonato

50 gr di burro

12 gr di sale grosso

500 gr di farina

12 gr di zucchero

PREPARAZIONE

Versare la farina in una ciotola capiente; al centro posizionare il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero. Aggiungere 50 ml di acqua tiepida e mescolare con essa una piccola quantità di farina, e poi lasciare lievitare in ambiente tiepido.

Successivamente aggiungere all’impasto il burro ammorbidito e la restante acqua tiepida, nella quale precedentemente è stato sciolto il sale. Cominciare a impastare il composto e lavorarlo fino a quando non sarà morbido e non si attaccherà più alle mani.

Coprire la ciotola con una pellicola trasparente e lasciare lievitare per un’ora in ambiente tiepido (circa 24 gradi). Quando l’impasto sarà lievitato, impastare nuovamente il composto su di una spianatoia leggermente infarinata e poi dividerlo in otto parti uguali. Successivamente lavorare la pasta ottenuta dandogli la forma di cordoncini della lunghezza di 50 cm circa e lasciando le estremità più strette rispetto al centro.

Chiudere i cordoncini dandogli la tipica forma “a nodo lento”, incrociando le due estremità. Appoggiare su un canovaccio infarinato i bretzel e lasciare lievitare per altri 20 minuti. Nel mentre, mettere a bollire quattro litri d’acqua e, raggiunto il grado d’ebollizione, aggiungere 3 cucchiai di bicarbonato.

Adagiare i bretzel, non più di due alla volta, in acqua fino a che non saranno lucidi per 30-40 secondi. Scolare i bretzel su un canovaccio per asciugare l’acqua in eccesso e poi farli scivolare su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cospargere di sale grosso su tutta la superficie e infornate i bretzel per 20 minuti a 220 gradi.