Zuppa di sedano rapa

Il sedano rapa è un ingrediente molto aromatico e saporito, perfetto per la preparazione di una zuppa. L’odore che si sviluppa durante la cottura di questo piatto è delizioso. Abbiamo deciso di aggiungere della senape a questa ricetta, ingrediente singolare penserete, ma che di sicuro si sposa perfettamente con questa radice dal brutto aspetto. Si consiglia di servire questa zuppa con dei croutons o del pane tostato per un’esperienza italiana a 360°. Buon appetito.

INGREDIENTI per 4 persone

500g sedano rapa

250g patate

150g cipolle gialle

900g brodo vegetale

10g olio d’oliva

15g senape

sale

PREPARAZIONE

Per iniziare con la preparazione, rimuovere lo strato esterno del sedano rapa così da eliminare ogni residuo di terra, lavare la radice e tagliarla a cubetti, mettere i cubetti in una ciotola di medie dimensioni, coprirli con dell’acqua e mettere da parte.

Pelare le patate e farle a cubetti della stessa dimensione del sedano rapa, aggiungere le patate al sedano nella ciotola, pelare le cipolle e tagliarle a cubetti.

Riscaldare il brodo vegetale su fuoco alto finché non comincia a sobbollire. Mettere da parte per un passo successivo

Versare l’olio d’oliva in una pentola sufficientemente capiente per accogliere tutti i vegetali, mettere la pentola su fuoco medio, aggiungere le cipolle e mescolare, far sudare la cipolla per circa cinque minuti finché morbida e translucida.

Aggiungere i vegetali alla pentola e mescolare, cuocere gli ingredienti per cinque minuti circa, mescolando regolarmente per evitare che si attacchino al fondo, trascorso il tempo, versare il brodo vegetale nella pentola fino a coprire i vegetali e portare a leggera ebollizione.

Cuocere gli ingredienti per 20 minuti su fuoco medio, terminato il tempo di cottura, aggiungere un generoso pizzico di sale nella pentola.

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione omogeneizzare gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa
Aggiungere la senape alla zuppa e mescolare per completare il piatto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *