Torta salata vegetariana

Benvenuti a questo nuovo appuntamento di ricette light.

Nel weekend ho fatto la massaia e preparato, lavorato, spianato una pasta sfoglia a base di farina integrale, senza uova e burro animale, che ho deciso di usare per fare una torta salata con verdure di stagione. Per dargli poi più sapore ho aggiunto anche del parmigiano e della ricotta di mucca, più leggera rispetto alle altre varianti di questo latticino.

Tale leggerezza è attestata anche dalle calorie: una porzione da 100 g contiene infatti solo 200 cal!


TORTA SALATA VEGETARIANA


13147875_1187748527911793_5884858067202311670_o

Ingredienti:

250 gr Pasta sfoglia light

400 gr Carote (ca. 4 carote)

400 gr Zucchine (ca. 4 zucchine)

30 gr Parmigiano reggiano

125 gr Ricotta

2 Cucchiai di olio extra vergine d’oliva

1 Pizzico di sale

1 Spolverata di noce moscata


Procedimento

Per iniziare, lavate, asciugate e pulite carote e zucchine e  poi tagliateli a rondelle.

Prendete quindi una padella,  versateci i due cucchiai d’olio e  rosolate le carote. Passati cinque minuti, versate anche le zucchine, rosolandole per una decina di minuti. Nel frattempo, aggiungete un pizzico di sale e di noce moscata (se non vi piace, usate il classico pepe).

13113000_1187748447911801_8736488752149800390_o

Una volta finito di cuocere le verdure, toglietele dalla padella per usarle come riempimento della pasta sfoglia, stesa su una teglia dal diametro di 24 cm. Insieme,  unite e mescolate il parmigiano e la ricotta, ottimo sostituto delle uova come legante di alimenti.

Infine ripiegate i bordi della pasta verso l’interno e mettete in forno ventilato precedentemente riscaldato a 180 gradi per una trentina di minuti.

Una volta sfornata, me ne sono tagliato un pezzo… Eppoi un altro… E un altro ancora… Sono certo che anche a voi accadrà lo stesso. Per adesso, vi auguro buon appetito!

13116286_1187748501245129_1447852726738888229_o

Gabriele Fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *