Spigole in crosta di sale e patate novelle

La cottura in crosta è la cottura più semplice che potrete attuare in quanto non solo il pesce rimane perfettamente integro, ma cuoce senza bruciarsi e rimane perfetto al suo interno e a differenza di quanto si possa pensare non verrà salato affatto.

INGREDIENTI

Due spigole di circa 200 gr cadauna

1KG di sale grosso

Un Limone

Prezzemolo

Acqua

500 gr di patate novelle

50 gr di burro

PREPARAZIONE

Sia la preparazione che la cottura è velocissima, considerando la cottura in forno potete reputarlo anche un piatto dell’ultima ora. Per prima cosa accendete il forno a 200° per farlo riscaldare. Lavate molto bene la buccia delle patate senza pelarle ed unitele al burro ammorbidito a temperatura ambiente. Mescolate bene il tutto e mettetele all’interno di una teglia alta. Eviscerate le spigole e togliete con cura le squame con un coltello da sfiletto. Mettete all’interno del pesce del prezzemolo e qualche fetta di limone.

Ponete il tutto su di una teglia abbastanza larga per poter accomodare completamente entrambi i pesci. Prepariamo la crosta versando il sale all’interno di una ciotola con un bicchiere d’acqua, il trito di prezzemolo e delle zeste di limone.

A questo punto cominciamo a ricoprire completamente entrambi i pesci avendo cura di non tralasciare alcun punto.

Inforniamo a forno caldo a 200 gradi sia le patate che il pesce, avendo cura di porre il pesce sulla parte più alta del forno.

Cuociamo per 30 minuti, controllando a metà cottura che il sale si sia indurito picchiettando con una forchetta sulla crosta. Togliamo dal forno e lasciando riposare qualche minuto per far intiepidire la crosta. Intavolate direttamente la teglia con le patate da parte in un piatto da portata e rompete la crosta di fronte ai commensali rivelando un pesce cotto alla perfezione.

Porzionate con cautela su ogni piatto e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *