Risotto alla zucca

Il risotto alla zucca è un tipico piatto dell’Italia settentrionale, particolarmente gradito in Lombardia, terra d’origine dei tortelli di zucca. Questa pietanza ha origini modeste; la zucca infatti è un ortaggio che in passato veniva coltivato e consumato maggiormente dai contadini. Il risotto alla zucca è facile da preparare, ideale durante le fredde giornate autunnali e invernali.

Il risotto alla zucca richiede pochi ingredienti ed è pronto in circa 45 minuti. Del procedimento per questa ricetta tradizionale esistono molte varianti, soprattutto per quanto riguarda la cottura della zucca stessa. Un attenzione particolare va alla scelta del riso, che deve essere quello ottimale alla preparazione di questo tipo di risotto; i migliori sono sicuramente il Vialone nano e il Carnaroli.

Classica ricetta del risotto alla zucca

INGREDIENTI

300 g di riso

600 g di zucca

100 g di panna da cucina

50 g di parmigiano

30 g di cipolla

burro

1l di brodo di pollo

vino bianco

prezzemolo

pepe

PREPARAZIONE

Pulire la zucca, togliendo i semi e, successivamente, tagliandola a dadini. Tritare la cipolla e rosolarla in un tegame assieme al burro. Unire il riso, tostato a fuoco vivo, e inserire mezzo bicchiere di vino bianco.

Quando il vino raggiungerà il grado di evaporazione, aggiungere il brodo un po’ alla volta, mescolando spesso fino a che il riso non sarà giunto a metà cottura e aggiungendovi i dadini di zucca, ancora cruda.

Quando il risotto sarà leggermente al dente, mantecarlo con il sale, un po’ di pepe, un po’ di prezzemolo tritato, del burro e la panna; completare il tutto con del parmigiano grattugiato. Mescolare bene; versare il risotto su un piatto di portata contornandolo con triangoli di zucca e, infine, servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *