Pasta al forno alla palermitana

La storia pasta al forno palermitana

La pasta al forno alla palermitana è un piatto tipico della Sicilia Occidentale. La sua ricetta ha origini molto antiche risalenti agli emiri arabi, che la introdussero nell’Isola durante il IX secolo.

La pasta al forno alla palermitana, che si cucina spesso durante i giorni di festa (domenica, Pasquetta e Ferragosto), prevede un solo formato di pasta, gli “anelletti”; è condita con un ragù tipo bolognese, piselli e formaggi e si inforna in teglia o in stampini monoporzione. La sua variante messinese (pasta ‘ncaciata) prevede l’uso di pasta “corta”, mentre a Trapani utilizzano nel condimento broccoli fritti.


Ricetta della pasta al forno alla palermitana

INGREDIENTI

400 gr. di anelletti

400 gr. di carne di vitellone

1 cipolla

1 carota

un gambo di sedano

200 gr. di piselli

mezzo bicchiere di vino bianco

50. gr di salsa al pomodoro

una melanzana

100 gr. di parmigiano grattugiato

150 gr. di prosciutto cotto

pangrattato

sale

olio d’oliva

PREPARAZIONE

Preparare il ragù utilizzando 400 gr. di carne di vitellone, mescolato a un impasto tritato di cipolla, carota e sedano. Durante la cottura, bagnare il composto con mezzo bicchiere di vino bianco, e aggiungere 50 gr. di estratto di pomodoro e 200 gr. di piselli.

Salare il ragù e lasciare cuocere per un’ora a fuoco bassa, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua, se necessario. Tagliare a cubetti una melanzana a cubetti e farla cuocere in padella, con dell’olio; successivamente scolare i dadini di melanzane per evitare che mantengano troppo olio.

Nel frattempo, far cuocere 400 gr. di anelletti in acqua salata; scolarli al dente e aggiungervi il ragù, 150 gr. di prosciutto cotto tagliato a dadini, i dadini di melanzane e 100 gr. di parmigiano grattugiato.

Porre dell’olio all’interno di una teglia e ricoprirne il fondo e i lati con del pangrattato; unire la pasta mescolata al composto e infornarla per 20 minuti a 220 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *