Le chiacchiere dolci di carnevale

Le chiaccere sono dolci legati direttamente ai festeggiamenti durante il periodo di Carnevale. La forma delle chiacchiere assume quella di una striscia con bordatura zig-zag, a volte attorcigliata per formare un nodo. Le chiacchiere si preparano con un semplice impasto costituito dalla farina che poi può esser cotto in olio bollente oppure, per chi desidera una versione più light e digeribile, in forno.

A fine cottura una pioggia di zucchero a velo le rende ancora più appetitose e belle da vedere. Se rientrate nel girone dei golosi, potrete sostituire lo zucchero a velo con del cioccolato sciolto e aggiunto a fili sopra alle sfoglie croccanti. Il risultato finale sarà senz’altro molto appetitoso, con una proposta che né grandi né piccini potranno fare a meno di gustare per Carnevale.

Carnevale non si può dire di no alle chiacchiere: dolci e fragranti, avrete solo questo periodo dell’anno per gustarle. Se non volete però avere sensi di colpa a causa della dieta appena iniziata, provate la versione light delle chiacchiere:cotte al forno saranno leggere e sempre irresistibili!

INGREDIENTI

250 gr di farina

20 gr di zucchero

25 gr di burro ammorbidito

2 uova

Marsala

1 limone

mezza bustina di lievito per dolci

zucchero a velo

sale

PREPARAZIONE

Versate la farina sulla spianatoia creando la classica fontana. Al centro mettete sale, zucchero, scorza di limone e lievito. Unite le uova, il burro e infine il marsala.

Con una forchetta amalgamate il tutto e iniziate a impastare. Ottenuta una pasta omogenea formate una palla e lasciatela riposare coperta per circa 30 minuti.

Prendete la pasta e stendetela con il mattarello fino a creare una sfoglia sottile. Dividete ogni sfoglia in rettangoli di 10 cm di lunghezza e 5 di larghezza e, usando la rotella tagliapasta, praticate due incisioni interne per la lunghezza.

Cuocete in forno per 10 minuti circa a 180°, lasciate intiepidire e cospargete con zucchero a velo!

One thought on “Le chiacchiere dolci di carnevale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *