Lasagne con gamberi, scampi, salmone e misto di verdurine al curry

Ecco la ricetta di un ottimo primo per tutte le feste. La nota di curry nelle verdurine, e di piccante nel pesce renderà questo piatto poco noioso e stopposo.

INGREDIENTI per 8 persone

250g. Lasagne in sfoglia fresca

175g burro

150g farina bianca

2l  latte intero

8 gamberoni

400g di scampi sgusciati

400g di gamberi sgusciati

200g di salmone affumicato

400g di zucchine

400g di carote

4 cucchiai di concentrato di pomodoro

3 spicchi d’aglio

2 bicchiere di vino bianco

1 noce moscata

1 cucchiaio di curry in polvere

1 pizzico di peperoncino in polvere

Sale, pepe, Olio EVO qb

PREPARAZIONE

Pulite e pelate le carote, spuntate le zucchine, togliete dalla buccia 3 spicchi d’aglio, Lessate molto velocemente le carote, circa 5 minuti dalla ripresa del bollore.

Tagliate le carote e le zucchine in dadini di piccole dimensioni, 3mm per lato. Io per fare questo procedimento mi aiuto tagliando prima con l’affettatrice le verdure orizzontalmente, poi le taglio a striscioline a mano ed infine a dadini.

Fate soffriggere in padella uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, le verdure e lasciatele cuocere qualche minuto. Le verdure devono rimanere abbastanza croccanti. Aggiustate di sale, pepe ed aggiungete un cucchiaio da cucina di curry in polvere.

Tagliate grossolanamente gli scampi e i gamberi preventivamente sgusciati. In una pentola metterete a soffriggere uno spicchio d’alio con dell’olio, aggiungerete prima i gamberi, e dopo due minuti gli scampi. Sfumate il tutto con 1 bicchiere di vino, ed aggiungete due cucchiai di concentrato di pomodoro e il peperoncino. A questo punto scolate il pesce. E tenete da parte il sughetto che si è formato.

In una pentola abbastanza capiente mettete a sciogliere 150g di burro con 150g di farina. Con una frusta tenete mescolato ed otterrete il Roux, che deve essere colorito ma non bruciato. Nel frattempo scaldate nel microonde i due litri di latte, devono essere caldi quando si aggiungeranno al roux per evitare che si formino dei grumi. Aggiungete quindi il latte, abbassate la fiamma e sempre mescolando con la frusta otterrete una besciamella liscia e omogenea. Aggiungete una manciata di sale, e una noce moscata grattugiata. Otterrete la besciamella perfetta quando immergendovi un dito questa rimarrà ferma e lucida.

Ottenuta la besciamella aggiungetevi il sughetto del pesce che avete tenuto da parte, otterrete una crema delicata al profumo di gambero, colorata di una leggera sfumatura di rosa.

Tagliate a striscioline il salmone, ed a questo punto siete pronti per preparare le lasagne.

In una teglia da forno iniziate a mettere uno strato di besciamella. Poi la sfoglia. Le verdurine. Distribuite scampi e gamberi. Infine mettete qualche strisciolina di salmone. Coprite con la besciamella. Fate 3 strati in questo modo. La cosa importante è finire l’ultimo strato con la besciamella, non preoccupatevi di mettere troppo condimento negli strati. Non è necessario. Prima di infornare mettete 25g di burro tagliato a sottili striscioline sull’ultimo strato di lasagna.

A questo punto infornate a 180° per circa 30 minuti.

Prima di servire prendete una padella capiente, fate soffriggere in olio uno spicchio d’aglio e metteteci i gamberi, fate arrostire molto bene finché non sentire il tipico odore da griglia. A questo punto sfumate con un bicchiere di vino, aggiungete due cucchiai di concentrato e lasciate restringere la salsina, girando un paio di volte i gamberi.

Servite la porzione di lasagne ponendovi sopra il gambero e un poco di sughetto.

Note:

Nel caso in cui la vostra teglia sia piccola e vi avanzi del pesce e delle verdurine fatele saltare in una pentola tutte assieme, aggiungete un po’ di pomodoro e potrete condire divinamente un bel piatto di paccheri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *