Impepata di cozze

L’impepata di cozze, è un piatto tipico della cucina partenopea semplice da preparare e molto gustoso; può essere servito sia come antipasto che come secondo di pesce.

In passato l’impepata di cozze era consumata esclusivamente nelle regioni meridionali e non era considerata un piatto degno di nota; recentemente invece è un divenuta una pietanza molto amata e gradita.

Secondo la tradizione popolare napoletana, le cozze sono più buone da mangiare nei mesi senza “R”, mesi in cui sarebbero più piene e gustose.

Prima di preparare l’impepata, bisogna in primis lavare accuratamente le cozze in acqua corrente, strappando via anche il bisso (la barbetta che fuoriesce dal guscio) e spazzolandole possibilmente con una spazzola di metallo.

È possibile servire l’impepata di cozze con delle fette di pane casereccio abbrustolito e delle fette di limone.

INGREDIENTI

2 kg di cozze

2/3 spicchi d’aglio

pepe

prezzemolo tritato

½ bicchiere d’olio

PREPARAZIONE

Pulire e raschiare bene il guscio delle cozze, eliminando il bisso. Una volta pulite le cozze, scaldare in un tegame l’olio con l’aglio e aggiungervi le cozze. Coprire il tegame con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto a fuoco vivace fino a quando le cozze non si saranno aperte. Verso fine cottura aggiungere abbondante pepe nero e il prezzemolo tritato.

Agitare la pentola con il coperchio ben chiuso, in modo tale da consentire al pepe e al sugo delle cozze di spandersi per bene.

Togliere l’impepata di cozze dal tegame e servire il piatto ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *