Hamburger light

Light Is Good Blog questa settimana vi ha messo proprio in difficoltà con il gioco Sfida la cuoca: i piatti (hamburger – amatriciana – strudel di mele) tra cui poter scegliere la ricetta con cui sfidare la cuoca più light di internet vi hanno messo proprio in difficoltà, ma alla fine avete scelto e decretato il vincitore assoluto, l’hamburger!

giphy

Ebbene sì, ha vinto il “cibo spazzatura” per eccellenza, quello da sempre additato come piatto grasso e poco sano. In realtà anche un buon hamburger può essere un piatto equilibrato e gustoso se realizzato con ingredienti di prima qualità, partendo dalla scelta della carne, fino alle salse che dovrebbero essere realizzate preferibilmente in casa, limitando così l’uso di zuccheri e grassi.

La versione che vi propongo oggi può essere considerata la più sana di tutte: questo hamburger è vegetale, composto da lenticchie lessate e altre spezie, senza l’aggiunta di uova.


Hamburger light


Ingredienti

2 Panini per hamburger

3 Foglie di insalata iceberg bio

1 Pomodoro costulo bio

1 Porro bio (o scalogno o cipollotto)

200 gr Lenticchie bio

1 Carota bio

1 Ciuffo di prezzemolo bio

2 Cucchiaini di olio extra vergine d’oliva

2 Cucchiai di maionese light

Spezie (paprika, curcuma, cumino, sale, pepe nero)


Procedimento

Per prima cosa procedete a mondare tutti gli ingredienti freschi: lavate e tagliate a strisce l’insalata; lavate e tagliate a fette spesse il pomodoro costulo (vi consiglio di usare questa varietà o il pomodoro camone, perché sono frutti dal sapore molto inteso e dalla consistenza croccante).

In una ciotola versate le lenticchie lessate, la carota pulita, il porro tagliato, il prezzemolo, l’olio e le spezie e tritate tutto con un frullatore o un minipimer fino ad ottenere un composto omogeneo.

PicMonkey 1

Con l’aiuto di un foglio di alluminio, cercate di dare una forma circolare ai vostri hamburger e cuoceteli per 5 minuti su entrambi i lati in un padella antiaderente, unta leggermente con un po’ d’olio, a fuoco medio.

PicMonkey Collage

Mentre i vostri hamburger cuociono, tagliate il pane per hamburger (mi raccomando scegliete un buon pane, possibilmente integrale, realizzato con ingredienti semplici e sani come l’olio di oliva) e scaldatelo leggermente.

PicMonkey 4

Una volta cotti gli hamburger, siete pronti per assemblare il vostro panino: cospargete i lati del panino con un velo di maionese light, adagiate in ordine l’hamburger, il pomodoro, la restante maionese light e l’insalata; chiudete il panino e gustatevi uno strepitoso e sano hamburger light.

5


Consiglio

Potete arricchire il vostro panino con del formaggio (come il parmigiano, la mozzarella di bufala o l’asiago) o con altre salse a vostro piacimento, facendo attenzione di sceglierle con cura (con pochi grassi e zuccheri).

Vi consiglio di accompagnare questo super panino con una bella porzione di chips di patate croccanti e una birra light ghiacciata.

Chiara Ferrante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *