Amatrciana veloce coi bucatini e pancetta

Ricetta in versione veloce dell’amatriciana classica e con la pancetta! Questa è versione accessibile a tutti e senza una lunga cottura del sugo, buona riuscita anche se effettivamente ci ridimensioniamo e allontaniamo dalla ricetta vera.

INGREDIENTI per 2 porzioni

170 gr di bucatini

80 gr di pancetta affumicata

Una cipolla bianca

Passata di pomodoro ( la migliore che trovate o meglio fatta in casa )

Pecorino (o parmigiano) per chi preferisce da spolverare

Sale olio qb

PREPARAZIONE

Prendete la pancetta e tritritatela col coltello per affinarla leggermente. Mettete il trito in un tegame con abbondante olio e versate la pancetta. Portate a rosolare quasi completamente la pancetta, appena pronta prendete la cipolla ( bianca mi raccomando) e tritandola finissima la aggiungete nella pentola. Mischiate in continuazione in quanto è proprio qui il trucco. Non aggiungete la cipolla prima di rosolare la pancetta poiché vi ritrovereste con la carne croccante ma la cipolla bruciata. Appena imbiondita appena versiamo la passata, aggiustate con circa un cucchiaino di sale e coprite con un coperchio, lasciando uno spiraglio per respirare.

A questo punto la nota dolente cuocete a fuoco basso, dopo qualche minuto mentre il sugo cuoce girandolo di tanto in tanto, mettete dell’acqua a bollire per la pasta.

Assicuratevi la salinità del sugo aggiustando se necessario durante la bollitura. Appena mettete la pasta, spegnete il sugo e togliete completamente il coperchio per lasciarlo respirare. Una volta effettuata la bollitura al dente dei bucatini scoliamo la pasta e mischiamola con il sugo.

Prendetevi qualche minuto mescolando un paio di volte prima di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *